Le news non firmate sono prese direttamente dai siti ufficiali delle rispettive societa'.Grazie.

 

 

L'U.C. AlbinoLeffe comunica il trasferimento di Enrico Di Cesare alla S.S. Ischia Isola Verde. Il giocatore approda in prestito fino al 30 giugno 2015.

 

 

 

 

 

 

 

 

Catanzaro: colpo di mercato, Russotto resta in giallorosso

Alle 23 di ieri è terminata la sessione estiva del calciomercato e il Catanzaro ha messo a segno un altro colpo: la permanenza di Andrea Russotto nella città dei tre colli. Dopo le tante voci che volevano il fantasista romano cambiare ormai casacca, visto il poco spazio trovato finora in prima squadra, è giunta la conferma della sua permanenza su precisa volontà dello stesso giocatore. Le forti richieste di squadre di Lega Pro come l'Aquila in primis e il Barletta, o di Serie B come Pescara e Perugia, non sono state sufficienti per far cambiare aria al forte giocatore. Con gran pace per tutti quindi Russotto  rimarrà ancora in città per continuare a dare il suo contributo per il raggiungimento dell'obiettivo da raggiungere, la promozione. Enorme è stata la soddisfazione da parte dei tifosi che lo considerano ormai un beniamino. Tantissimi sono stati i commenti e gli incitamenti che ci sono stati sui vari social network. Lo stesso calciatore ha voluto ringraziare i tifosi tramite una lettera resa pubblica che riportiamo di seguito:

"Volevo ringraziarvi dal profondo del mio cuore, ancora una volta mi avete dimostrato tutto il vostro affetto nei miei confronti. Solo chi ha la fortuna di arrivare in piazze importanti e calde come Catanzaro riesce a capire cosa significa davvero l'amore verso i colori della propria squadra. Ora spero di riuscire a regalare io emozioni a voi, e conquistare con i miei compagni qualcosa di imporante. Verso un unico obiettivo...grazie ancora!"

Ogni altro commento sarebbe superfluo. Grande Russotto, grande uomo !!
 

Maurizio Martino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’U.S. Ancona 1905 comunica di aver acquisito dalla Sampdoria a titolo temporaneo per la stagione 2014/2015, il giocatore Gianluca Sampietro. Centrocampista classe ’93, Sampietro lo scorso anno ha vestito la maglia del Pisa collezionando 32 presenze tra regular season e play-off. Cresciuto nel settore giovanile blucerchiato e’ un centrocampista centrale, un vertice basso moderno, un regista che non fa mancare il suo contributo anche in fase di interdizione.
Con l’arrivo di Sampietro si chiude il mercato dell’Ancona. Si è chiusa infatti alle 23 di oggi, 1 settembre, l’ultima giornata del mercato estivo di Lega Pro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Aversa Normanna comunica l’ingaggio del portiere classe ‘95 Luca Savelloni. L’estremo difensore proviene dal Delfino Pescara, dove ha  giocato in tutte le formazioni delle giovanili sino alla Primavera. Fisico possente (è alto 193 centimetri), Savelloni ha al suo attivo presenze nella nazionale Under 17 e la partecipazione al Campionato Europeo di categoria, tenutosi in Franca nel 2012. Grazie alle sue qualità Manchester City e Chelsea, negli anni scorsi, hanno tentato di portare in Inghilterra il giovane e promettente portiere. “Con l’Aversa Normanna c’è stato un contatto che si è concretizzato velocemente”, esordisce Savelloni. “Questa è la mia prima esperienza in un campionato professionistico. Ho accettato anche perché il girone C è il più bello a livello emotivo e il più difficile della Lega Pro. Non conosco nesunno, né mister, né nuovi compagni, ma ho giocato al ‘Bisceglia in occasione del campionato Primavera di due anni fa in un Napoli-Pescara terminato 2-2. Sono giovane e punto a prendere tutto il meglio che la stagione mi offrirà. Sono venuto ad Aversa per imparare dal mister e dal preparatore dei portiere con cui lavorerò”. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Benevento Calcio comunica di aver ceduto a titolo definitivo alla Casertana F.C. il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco Mancosu. Il club giallorosso ringrazia il centrocampista sardo per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso nel Sannio e gli augura le migliori soddisfazioni personali e professionali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GUBBIO – Nulla da fare sul mercato per il Gubbio, il Ds Pannacci era intenzionato ad accontentare Acori regalandogli sul finire del mercato l’esterno offensivo che avrebbe completato la rosa, gli obiettivi erano il giovane talento della Roma Tchoutou che ha preferito accasarsi nella serie B francese ed il ben più noto Emilio Rivas che una volata svincolatosi dallo Spezia ha crediamo giustamente preso al volo l’offerta del Varese privilegiando la serie B alla Lega Pro. Si chiude quindi senza squilli il mercato estivo anche se molto era già stato fatto. La Lega ha reso noto il calendario delle partite fino alla quinta giornata, Il Gubbio affronterà la Lucchese  Domenica 7 Settembre alle ore 18,00, poi il giorno 14 sarà ospite del Pisa sempre alle ore 18,00, turno infrasettimanale casalingo  il giorno 17 con la Spal alle ore 20,45, trasferta a Teramo Sabato 20 Settembre con incontro programmato alle ore 14,30.

A dirigere l’incontro Gubbio- Lucchese sarà il Signor   Aristide Capraro di Cassino coadiuvato dai Signori Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia e Roberto Pepe di Ariano Irpino. C’è un solo precedente del Gubbio con il Sig. Capraro e bisogna risalire al 2 Ottobre 2013, gara di Coppa Italia casalinga con il Santarcangelo, 1-0 per gli ospiti romagnoli, insomma domenica i rossoblù avranno l’occasione giusta per invertire il pronostico.

Massimiliano Francioni

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mercato si chiude con il botto. Il ds Olli: "Ecco l'attaccante che volevamo"

SALÒ – Oggi alle 12 il nuovo acquisto dei Leoni del Garda, Juan Ignacio Antonio, sarà presentato alla stampa, allo stadio Turina di Salò.

“La volontà del giocatore è stata fondamentale – le parole del direttore sportivo Eugenio Olli, ieri subito dopo la firma, arrivata a pochi minuti dal gong – per noi è un giocatore eccezionale. Subito sembrava difficile, non era facile convincerlo a scendere di categoria viste le sua immense qualità. Invece eccoci qui: col Parma abbiamo trovato l’accordo per la gioia di tutti”.

“La mia è una scelta di cuore – le prime parole a caldo del giocatore – sono felicissimo. Ho voluto fortissimamente la Feralpi perché stimo tantissimo mister Scienza. Darò il cuore. È una scelta di cuore. Ho una grandissima voglia di partire, sono davvero sereno, sollevato. Grazie anche al Parma per la fiducia”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

F.C. FORLÌ srl UFFICIALIZZA l'ingaggio di ZACCARIA HAMLILI, centrocampista classe 1991, con accordo fino al termine di questa stagione. 

 

 

 

 

 

 

 

 

LUPA ROMA - Carissimi Amici e Tifosi della Lupa Roma, Vi scrivo per esprimervi il mio sincero GRAZIE per la vostra partecipazione alla partita vinta dai nostri magnifici ragazzi contro il forte e blasonato Lecce. Avervi visto stringervi attorno alla società, prima soffrendo poi incitando ed infine gioendo tutti insieme mi ha davvero commosso. Non mi attendevo tanto calore in assoluto. Ancor di meno me lo attendevo alla prima giornata ed in un orario in cui normalmente si fa dell’altro. Grazie di cuore, grazie sincero a tutti nella speranza che questo sia solo l’inizio e che la nostra famiglia Lupa Roma possa, di giorno in giorno, aumentare in numero, calore e affetto. Ho visto gente di Fiumicino, di Anzio, di Aprilia cosi come di Roma…….bello davvero tutto bello. La Lupa Roma ha bisogno di voi e sempre di più ne avrà bisogno, soprattutto quando i momenti di gioia lasceranno il posto ai sicuri momenti di difficoltà.

Con gratitudine
Il Presidente
Alberto Cerrai

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOVARA - La Società Novara Calcio informa giornalisti e tifosi di aver ceduto alla Società Aurora Pro Patria l'attaccante Allan Pierre BACLET.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'U.S. Grosseto comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Salvatore Monaco, difensore classe 1992, a titolo definitivo dal Taranto F.C.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La S.F. Aversa Normanna intende ringraziare i tifosi granata che sabato scorso, per la prima giornata di campionato con La Virgor Lamezia, hanno gremito gli spalti dello stadio ‘Bisceglia’ sfidando caldo e sole, incitando per tutti i novanta minuti della gara i propri beniamini. 
In particolare la società di via Riverso rivolge un sentito pensiero al giovane tifoso Antonio Concellato che, colto da un malore dovuto all’afa, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa. Per fortuna Antonio ora sta bene e si è ripreso in pieno. Nei prossimi giorni verrà contattato dal presidente Giovanni Spezzaferri e invitato ad assistere al derby con il Savoia del 21 settembre.
Infine, il sodalizio normanno comunica che la presentazione della squadra in piazza Municipio, prevista per giovedì 4 settembre, è stata rinviata alla prossima settimana. Motivo del rinvio la partecipazione del sindaco Giuseppe Sagliocco che, assente giovedì, ha espresso il desiderio di essere presente all’evento.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOVARA - La Società Novara Calcio ufficializza in data odierna il trasferimento a titolo temporaneo del calciatore Luca MARTINELLI, classe 1988, in arrivo dalla Società Empoli F.C. Nell'ultima stagione il calciatore ha indossato la maglia della Juve Stabia.

LUCA MARTINELLI
Data di nascita: 20/12/1988
Luogo di nascita: Milano
Nazionalità: italiana
Ruolo: difensore
Altezza: 183 cm
Società di provenienza: Società Empoli F.C.

Nel contempo si comunica che nell'operazione il calciatore Romano PERTICONE si e' trasferito a titolo definitivo alla Società toscana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’U.S. Ancona 1905 comunica di aver acquisito in prestito dal Torino Fc per la stagione 2014/2015, il giocatore Luca Parodi (nella foto con la maglia del Torino contro la Primavera dell’Empoli). Centrocampista classe ’95, e’ arrivato al Torino nel 2012 dagli Allievi del Savona e ha militato nella Berretti granata (2012/2013) e la scorsa stagiona nella Primavera di mister Moreno Longo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PISTOIESE - Ecco il programma degli allenamenti degli Arancioni per questa settimana in vista della partita della partita valida per la 2° giornata di Campionato del Girone B - Lega Pro:

 

Martedi' 2 Settembre: allenamento alle ore 17:00 al Turchi

Mercoledi' 3 Settembre: allenamento alle ore 10:30 al Melani e partitella contro gli Allievi Nazionali di Mister Tognozzi alle ore 17:00

Giovedi' 4 Settembre: allenamento alle ore 17:00 al Turchi

Venerdi' 5 Settembe: allenamento alle ore 17:00 al Melani

 

 

 

 

 

 

 

 

PRO PATRIA - Tutto il mondo é paese e l'erba del vicino é sempre piú verde. Piú costruttivo sarebbe invece chiedersi il motivo per cui dopo due campionati vinti non si sia trovato il feeling nemmeno con i tifosi, sempre pronti a glorificare chi li porta alla vittoria e avere la forza di ammettere che forse le   colpe stanno da entrambe le parti. La gestione dell'energia generata dai due campionati vinti é stata agghiacciante sotto il punto di vista del' "engagement", preferendo il "meglio soli che mal accompagnati".
Forse, prima di vincere, occorre sapere vincere. A Busto siamo abituati a perdere, su quello non ci batte nessuno, per cui se il patron si sente sconfitto, si consideri in buona compagnia. Ma, non è solo e sempre colpa nostra.
Flavio Vergani

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Pordenone giocherà in anticipo di sabato sia la quarta che la quinta giornata. In entrambi i casi allo stadio “Bottecchia”.

4a giornata: Pordenone-Bassano Virtus, sabato 13 settembre, ore 15.00

5a giornata: Pordenone-Giana Erminio, sabato 20 settembre, ore 14.30

 

 

 

 

 

 

 

 

PISA - Riprenderanno questo pomeriggio gli allenamenti del Pisa 1909 reduce dal successo al debutto in campionato contro il Teramo e atteso domenica prossima dal confronto esterno con il Santarcangelo: una gara che si giocherà sul neutro di Rimini e nell’insolito orario dele 11.00 di mattina.
I nerazzurri inizieranno a prepararsi per la trasferta in terra romagnola sul nuovo campo di allenamento situato all’interno dell’Aeroporto Militare di Pisa: il Pisa 1909 ha infatti siglato con la 46esima Brigata Aerea, una delle più importanti realtà della città, che consentirà a capitan Morrone e compagni di sfruttare le ottime strutture della base di San Giusto.
Il Pisa resterà ovviamente a lavorare all’interno della base secondo il programma standard disegnato dallo staff tecnico: unici assenti giustificati Marco Frediani e Filippo Costa impegnati con la nazionale under 20 di mister Evani attesa domani da una sfida internazionale in Germania.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MONZA - Un altra pedina importante per lo scacchiere di Mister Pea. E' stato ingaggiato il centrocampista Francesco Rampi. Classe 1990, nativo di Foligno, nella scorsa stagione ha militato nella Reggiana. In precedenza ha vestito le maglie di Castel Rigone, Perugia, Livorno e Foligno.

Nessuna uscita nella rosa biancorossa, viene ufficializzato anche il tesseramento di Matteo Alessandroni, gia' agli ordini di Mister Pea dal ritiro di Serina.

 

 

 

 

 

 

 

 

RENATE - La società A.C. Renate comunica in data odierna di aver concluso la seguente operazione di mercato: Cessione a titolo definitivo del calciatore Luciano Gualdi alla società Ascoli Picchio F.C. ed acquisizione sempre a titolo definitivo del calciatore Jacopo Mantovani dalla società S.S. Barletta Calcio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CATANZARO - Si è spento nel vicentino l'ex capitano giallorosso. Negli anni '60 giocò la finale di Coppa Italia contro la Fiorentina 

 

Il destino spesso è malvagio. Ci sono giocatori che passano alla storia per un gol o due, magari in serie C, e altri che vengono ricordati per un episodio sfortunato. Gino Sardei appartiene alla seconda categoria, nonostante una carriera onesta, scandita da 7 presenze in serie A con la maglia del Palermo, ma soprattutto dalle 6 stagioni in serie B, a metà dei '60, con il Catanzaro di cui fu più volte capitano.

Era il classico mediano dell'epoca. Un combattente, dedito al lavoro, ma anche con una visione di gioco moderna. Forse perché era nato attaccante, tirando i primi calci a un pallone a Thiene, suo paese d'origine. Poi le giovanili del Brescia, le prime esperienze con i grandi e l'arretramento fino a diventare uno scudo per la difesa. Oggi pochi lo ricordano, ma Sardei fu protagonista di un episodio, forse il più sfortunato dell'intera storia giallorossa. Gino, dopo alcune stagioni da comprimario, era diventato un perno della squadra di Ballacci che nel 1966 arrivò a giocarsi la semifinale secca di Coppa Italia a Torino contro la Juventus, dopo aver eliminato ai rigori proprio il Torino. 

Quello che successe ormai profuma di epos. Trasformare in una festa quella semifinale, ospitando la Juve per la prima volta in Calabria, era la pazza idea di Ceravolo che chiese l'inversione di campo alla società bianconera. Boniperti disse no e il Catanzaro di Ballacci, che militava in serie B, espugnò il "Comunale" con un gol di Tribuzio. Sardei fu uno degli undici eroi di quella partita. Ma il destino, dicevamo, sa essere cinico. Tre mesi dopo all'Olimpico, Sardei gioca un partitone contro la Fiorentina di Hamrin. I novanta minuti non bastano. Si va ai supplementari. A 10 minuti dal 120', un cross malandrino di De Sisti scivola proprio sul braccio di Sardei. L'arbitro Sbardella non perdona e fischia. È il calcio di rigore che regala la coppa ai viola e che interrompe il sogno del piccolo Catanzaro che ha fatto tremare le grandi del calcio italiano.

Un episodio che non può oscurare la storia giallorossa di Sardei che giocò sei stagioni con il Catanzaro, collezionando 93 presenze e realizzando anche 3 gol. I primi due, nella stagione 1962-63, stesero Foggia e Lucchese al "Militare" regalando due vittorie alle Aquile di Dolfin. L'ultimo gol, proprio su calcio di rigore, all'inizio del 1967 in trasferta a Padova. 

Gino si è spento pochi giorni fa in silenzio nella sua Thiene. La società del presidente Cosentino lo ha voluto ricordare con un comunicato (che riportiamo in calce all'articolo). La redazione di UsCatanzaro.net si unisce al cordoglio e si stringe intorno alla famiglia.

Ciao capitano!
Ivan Pugliese
CATANZARO.NET

 

 

 

 

 

 

 

MELFI - Salvatore Caturano (24 anni) al Melfi, Giovanni Ricciardo (28 anni) alla Casertana: è questo lo scambio di attaccanti che le due società di Lega Pro hanno concluso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MONZA ALLENAMENTI - martedi' 2: allenamenti ore 10,00 e ore 15,00

mercoledi' 3: allenamento ore 15,00

giovedi' 4: allenamento ore 15,00

venerdi' 5: allenamento ore 11,00

sabato 6: 2a giornata campionato Lega PRO: Renate-Monza, ore 14,30 Stadio Città di Meda

domenica 7: allenamento ore 11,00

lunedì 8: allenamento ore 11,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

REAL VICENZA - La Lega Pro ha comunicato gli orari per la quarta e la quinta giornata di campionato. Vi riportiamo quindi gli impegni del Real Vicenza:

4° GIORNATA REAL VICENZA - PRO PATRIA Lunedì 15 settembre ore 20:45, Stadio Romeo Menti di Vicenza;

5° GIORNATA MONZA - REAL VICENZA Domenica 21 settembre ore 14:30 a Monza.

 

 

 

 

 

 

SAVONA - Colpo del Savona Fbc che, a pochi minuti dalla chiusura delle liste del calciomercato estivo, si è assicurato il promettente centrocampista centrale Andrea Casarini, proveniente dal Parma.

Il giovane, classe '94, è stato capitano della Primavera del Novara, ha già esordito in Prima divisione con la maglia del Viareggio ed è stato Nazionale Under 20.

Arriva in biancoblù anche la mezzala (ma all'occorrenza può giocare esterno d'attacco) Daniele Biondo, l'anno passato promosso nalla Lega Pro Unica con il Teramo, dove era arrivato a gennaio dopo un'esperienza in Spagna. Nel suo curriculum anche tre stagioni in serie D con squadre di vertice quali Vigor Lamezia, Cosenza e Taranto (in totale 51 presenze e tre gol). 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASERTANA - Uno sfogo amaro da parte del direttore generale Nicola Pannone: “Dedichiamo il pareggio di Reggio Calabria a ci ha subito criticato alla fine del primo tempo. I gufi ci aspettavano al varco e, appena abbiamo incassato il gol, sono usciti allo scoperto. Prendiamo atto ancora una volta che c’è chi è sempre pronto ad attaccarci e criticarci in maniera gratuita. Non appena Mancino ha segnato il 2-1 queste persone sono letteralmente scomparse. Abbiamo bisogno di gente che sostiene questi colori, non di finti tifosi pronti a gettare fango per chissà quale interesse”.

 

 

 

 

 

 

 

 

ASCOLI - ULTIMI MOVIMENTI - «Abbiamo ufficializzato l’arrivo di Cinaglia dal Torino, Hanine e Margarita per ora rimangono all’Ascoli» dice il dg dell’Ascoli dal capoluogo lombardo. Conclusa una duplice operazione a centrocampo. Capace va alla Spal mentre l’Ascoli preleva dal Renate Luciano Gualdi che firma un contratto biennale. «L’anno scorso – commenta Lovato – ha segnato 10 gol, speriamo siano di buon auspicio».

ELEUTERI - Alessandro Eleuteri, centrocampista classe 1998 va invece alla Juventus in prestito biennale. Lovato chiarisce: «È un’operazione molto importante per le possibilità che si aprono per il ragazzo andando a Torino. Abbiamo voluto premiare un prodotto del vivaio valorizzandolo e il prestito è il segnale che ad Ascoli non si regalano i giocatori. La Juve comunque ha fatto un ottimo investimento perché il ragazzo è davvero di prospettiva».

MINNOZZI - «Per ora non si fa  – il dg parla del suo passaggio al Vicenza – ma i veneti avranno a disposizione un’ulteriore finestra di mercato. Può darsi che l’operazione si concretizzi nei prossimi giorni. Comunque si tratterebbe solo di un prestito per dare la possibilità al ragazzo di giocare in un campionato Primavera che noi purtroppo in questo momento non possiamo garantire. Qualora non dovesse andare in porto, il giocatore avrebbe ottime prospettive ad Ascoli».

VALUTAZIONI FINALI - Arrivati all’ultimo di giorno di mercato è tempo di bilanci. «Sono molto soddisfatto – dice Lovato – Spero che lo siano anche i tifosi, l’ambiente e l’allenatore che abbiamo assecondato al 99%. È chiaro che qualche giocatore ci è sfuggito come è normale quando rifai una rosa praticamente per intero. Credo sia stata costruita una squadra di gran qualità. Ora sta a tutti, società compresa, mettere i giocatori nelle condizioni di rendere al meglio, siamo solo all’inizio di un percorso».

Daniele Felicetti

 

 

 

 

 

 

 

 

FOGGIA - Non ci credevano più neanche loro. Roberto De Zerbi e Pino Brescia erano certi di non poter utilizzare Guillaume Gigliotti per la prima gara di campionato contro il Martina. Tant’è che Gigliotti al mattino era allo Zaccheria per una seduta di allenamento riservata a chi non era stato convocato per la gara. Poi l’arrivo del transfert e l’utilizzo del francese. “Vogliamo ringraziare tutti i componenti del Foggia Calcio che operano dietro le quinte – dettano all’unisono i tecnici rossoneri – per il grande lavoro che hanno fatto per permettere a Gigliotti di scendere in campo. Questa volta la copertina se la sono meritata loro”.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Società F.B.C. Unione Venezia comunica che il direttore sportivo Ivone De Franceschi ha trovato l’accordo con la società Trapani Calcio per il trasferimento a titolo definitivo fino al 30 giugno 2016 dell’attaccante esterno Andrea Raimondi classe 1990.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’U.S. Salernitana comunica di aver raggiunto l’accordo con il difensore classe ’85 Michele Franco assicurandosi le prestazioni del calciatore per l’attuale stagione sportiva

 

 

 

 

 

 

 

 

TORRES - Pochi minuti prima della chiusura del mercato la società Sef Torres ha raggiunto un accordo con il terzino sinistro Giacomo Ligorio. Il difensore classe ’93 è l’ultimo colpo messo a segno dal direttore sportivo Enzo Nucifora e dal patron rossoblù Domenico Capitani. Con il suo arrivo in città, la rosa messa a disposizione del tecnico Massimo Costantino può finalmente considerarsi conclusa.

Giacomo Ligorio. Dopo aver frequentato il settore giovanile del Lecce, Ligorio ha disputato un campionato di Serie D con l’Atletico Triveneto dove ha collezionato 33 presenze e una rete. Dal 2012 veste i colori dell’Aquila calcio e da questa settimana sarà a disposizione di Massimo Costantino.

 

 

 

 

 

 

 

NOVARA - La Società Novara Calcio è lieta di informare giornalisti e tifosi di aver raggiunto l'accordo per il tesseramento a titolo definitivo del difensore Gianluca FREDDI, classe 1987. Il neo calciatore azzurro ha firmato un contratto biennale.

Nella scorsa stagione il calciatore ha militato nelle fila del Brescia Calcio 1911.


GIANLUCA FREDDI
Data di nascita: 29/03/1987
Luogo di nascita: Roma
Nazionalità: italiana
Ruolo: difensore
Altezza: 185 cm