Le news non firmate sono prese direttamente dai siti ufficiali delle rispettive societa'.Grazie.

 


Bassano - Annunciato lo staff tecnico che affiancherà mister Stefano Sottili nella stagione 2015-2016.
Cristian La Grotteria tornerà a ricoprire il ruolo di Allenatore in Seconda, ruolo già svolto con successo nella stagione 2013-2014, come vice di mister Mario Petrone.
Di seguito, in dettaglio, la composizione dello staff tecnico:

Allenatore: Stefano Sottili
Allenatore in seconda: Cristian La Grotteria
Preparatore portieri: Marco Zuccher
Preparatore atletico: Alessandro Dal Monte
Team Manager e Segretario Generale: Renato Schena

 

 

 

 

 

Catanzaro - Attraverso un comunicato la società risponde alle notizie apparse in mattinata su alcuni organi di stampa. E spunta anche un esposto contro ignoti

 

Dura lo spazio di una mattinata il polverone alzato dalle presunte dichiarazioni del presidente Cosentino dopo l'audizione in Procura in merito al caso calcio scommesse. Secondo alcuni organi di stampa, infatti, il patron giallorosso avrebbe confermato il tentavo di combine della gara Barletta-Catanzaro, dando seguito alle ipotesi iniziali avanzate nell'ambito dell'inchiesta "Dirty Soccer".  

Con l'intento di chiarire definitivamente la vicenda, la società giallorossa ha inteso diramare un comunicato sul proprio sito ufficiale, specificando la totale estraneità dell'Us Catanzaro rispetto a qualsiasi tentativo di alterazione delle gare di campionato.

Al fine di fare massima chiarezza, anche rispetto a notizie pubblicate da alcuni organi di informazione rispetto alle attività legate alle indagini della Procura Federale a seguito delle risultanze investigative dell’inchiesta “Dirty Soccer” della Dda di Catanzaro, si precisa che il presidente del Catanzaro Calcio Giuseppe Cosentino è stato ascoltato il 2 luglio scorso presso la Procura Federale, e in quella sede ha confermato la assoluta estraneità rispetto a presunte vicende di illecito, e ha ribadito di non essere mai stato informato rispetto a presunti tentativi di combinare il risultato di partite. Sono pertanto del tutto infondate le notizie battute e poi ritirate da un’agenzia di stampa, e tuttavia riprese da alcuni organi di informazione, secondo le quali ci sarebbe stata una conferma di un tentativo di combine.  Il presidente Cosentino, nel corso dell’audizione, ha inoltre consegnato alla Procura Federale una copia dell’esposto contro ignoti che aveva già presentato all’organo di giustizia sportiva il 23 marzo del 2015,  e relativo a tre lettere anonime recapitate al Catanzaro presso la sede sociale, in cui si riferivano situazioni poco chiare rispetto ad una partita di campionato da disputare, e che in ogni caso non è oggetto dell’inchiesta penale “Dirty Soccer”. L’esposto, inoltrato alla magistratura sportiva in tempi non sospetti, è stato portato nuovamente all’attenzione della Procura Federale soltanto ad ulteriore conferma della moralità e della correttezza dell’operato del presidente Cosentino, sempre improntato al rispetto delle norme, della lealtà e della correttezza alla base dell’ordinamento sportivo.

Francesco Panza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Matera - Nessun futuro in giallorosso, almeno per il momento. Nessuna sicurezza o ufficialità. E se a smentire tutto è lo stesso giocatore, possiamo stare sicuri. Francesco Mazzarani, in esclusiva a TuttoMatera.com, ha fatto chiarezza circa il futuro. Futuro che era stato dato in mattinata per sicuro a Benevento. Ma lo stesso giocatore ha escluso ogni accordo o firma con la società sannita. Certo, i contatti ci sono stati, ma per il momento, Mazzarani, non ha firmato con il Benevento. È ancora in attesa di capire cosa succederà in casa biancoazzurra, dopo l’accordo raggiunto qualche settimana fa.

Francesco, è vero che hai appena firmato con il Benevento?

"Assolutamente no, non è vero. Posso escludere di aver firmato con la società giallorossa in questi giorni. Non ho preso nessun accordo con la società sannita".

A noi risultano dei contatti, è vero?

"Sì, i contatti ci sono stati in questi giorni, posso dirlo. Ma non ho preso nessun accordo e non ho firmato con il Benevento".

fonte : tuttomatera.com

 

 

 

 

 

 

Ischia - La questione fidejussione era il fiore all'occhiello della governance di Macalli ma si è trasformata in un boomerang. La Lega Pro, infatti, quest'anno aveva ridotto a 400mila euro la richiesta fidejussoria ai suoi club per iscriversi. La restante parte, cioè 200mila euro, era a carico della stessa lega.

La FIGC, però, ha bloccato tutto: i vertici della terza serie, al posto di normali fidejussioni bancarie escutibili a prima richiesta, avevano presentato alla Federazione una linea di credito di 12 milioni aperta tramite il Credito Sportivo. Richiesta respinta, dal momento che la FIGC vuole dalla stessa Lega Pro ben 60 fidejussioni, una per squadra.

Qualche società, nel dubbio, si è già attivata con le proprie banche per la cifra mancante. Una mossa inutile, dal momento che a dover assicurare quella somma dovrà essere la Lega Pro con il nuovo commissario che verrà nominato nei prossimi giorni.

DI SEBASTIAN DONZELLA.

 

 

 

 

 

 

diego checchi

Lucca - La settimana che sta per iniziare sarà densa di notizie perché ci saranno sicuramente le prime ufficialità. Ci saranno altre trattative in corso e prenderà forma la nuova Lucchese che dal 13 luglio inizierà a sudare agli ordini di mister Baldini, probabilmente con un allenamento solo al mattino. Galli sta portando avanti diverse trattative e la più vicina ad essere conclusa sembra quella che porta a Filippo Lorenzini, ventenne del Bologna lo scorso anno al Sestri Levante.

La trattativa per il giocatore, nelle ultime ore, ha fatto sensibili passi avanti e questo ragazzo può essere già considerato, a meno di grossi colpi di scena, un nuovo acquisto della società rossonera. Sappiamo però che nel mercato, fino a quando non ci sono le firme, tutto può succedere anche se il direttore generale ha in mano il sì del giocatore e del suo procuratore.

Trattative anche per Sorbo, Marchi e Anastasio, staremo a vedere se verranno portate a termine. Insomma, una Lucchese work in progress, pronta a mettere sul piatto tutti i suoi nuovi giocatori a breve. È chiaro però che con i tempi probabilmente dilatati per l’inizio dei campionati, le squadre si guarderanno più intorno e avranno anche meno fretta nel chiudere le trattative. È certo comunque che entro il 13 Baldini avrà a disposizione già buona parte del gruppo e potrà lavorare con grande efficacia.

 

 

 

 

 

 

 

L’U.S. Ancona 1905 comunica di aver rinnovato l’accordo con il dottor Stronati ed il suo staff  per il campionato 2015 -2016.

Lo staff sarà composto da responsabile sanitario dott. Stefano Stronati,  i medici sociali, dottori Stronati Andrea e Conio Marco mentre per l’assistenza infermieristica il signor Lorenzini Valerio infermiere professionale.

 

 

 

 

 

 

 

Matera - Due nuove idee per il nuovo Matera. Non è un gioco di parole, ma la società biancoazzurra sta sondando il terreno per due nuovi giocatori che potranno entrare a far parte del progetto tecnico di mister Dionigi. Si tratta del difensore Di Bari e dell'esterno offensivo Chiaretti. Due giocatori che il tecnico modenese si è portato con sè nelle avventure di Taranto e Reggio Calabria. Due giocatori che sicuramente potranno andare a dare una mano alla squadra biancoazzurra. Sono due idee importanti, ma da qui a qualche ore potranno nascere vere e proprie trattative. Di Bari e Chiaretti, sono due ottimi giocatori che hanno dimostrato il proprio valore. Il difensore, è reduce da una grandissima carriera nei campionati di Lega Pro. Ben tredici tornei disputati nella massima serie del torneo di terza serie. Esperienza ed affidabilità molto importanti. Ha indossato le maglie di Sambenedettese, Fermana, Frosinone, San Marino, Martina, Hellas Verona, Cosenza, Andria, Venezia e Pistoiese quest’anno. Oltre ad aver vestito la maglia del Taranto in più occasioni e quella della Reggina in Serie B. Di Bari, negli ultimi anni è sempre stato uno dei punti fissi delle squadre nelle quali ha giocato. Anche quest’anno a Pistoia, ha disputato 28 partite, dove ha realizzato anche 3 reti. Il contratto con i toscani è scaduto a giugno. Oggi Di Bari, è un giocatore libero. La strada del centrale porta al Matera. Anche perché il difensore è un fedelissimo di mister Dionigi. L’altro giocatore che piace molto al tecnico modenese è l’esterno Chiaretti. Il brasiliano di Belo Horizonte, nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Pescara fra Serie A e B. Fino a svincolarsi a gennaio e far ritorno in Brasile nel Bragantino. Il suo ritorno in Italia non sarebbe problematico. In quanto, Chiaretti proprio con Dionigi a Taranto ha vissuto la sua migliore stagione: 26 presenze con 7 reti. Esterno molto veloce e bravo a dribblare. Il Matera in queste ore ci sta seriamente pensando. Chiaretti e Di Bari sono due obbiettivi molto importanti per il Matera. Due giocatori che mister Dionigi sembra aver espressamente richiesto alla società. Due pedine molto importanti. In queste ore sta prendendo forma il calcio mercato in casa biancoazzurra. Dopo la firma, Dionigi sembra aver espresso le sue idee e indicato la linea da far seguire in questo mercato. I primi due nomi sono quelli di Di Bari e Chiaretti, due giocatori che hanno sempre lavorato con il tecnico modenese e che hanno dato ottimi risultati. Il calcio mercato è appena cominciato e il Matera non sta di certo a guardare come ha sempre fatto. La società biancoazzurra comincia a muoversi e a capire quale strada percorrere. Le prime idee sono quelle del difensore Di Bari e dell’esterno Chiaretti. Probabilmente nelle prossime ore si potranno intensificare i contatti.

 

 

 

 

 

 

Padova - Quel grande cuore finale che vale più di mille parole. Mattin Atai Najafi ha voluto affidare alla nostra redazione il commiato dai tifosi del Padova. E l’ha voluto fare con un messaggio che denota la semplicità di questo giocatore svedese di origini afghane, il quale è riuscito nel corso della passata stagione ad entrare nelle grazie dei tifosi biancoscudati. Sia per quanto ha fatto vedere in campo (suo il gol col Montebelluna che ha permesso al Padova di rilanciarsi dopo le due sconfitte consecutive con AltoVicentino ed Union Pro) che per il suo comportamento fuori dal rettangolo di gioco. O meglio, a ridosso della Tribuna Fattori: memorabili alcuni postpartita, nei quali Mattin si trasformava in un vero capo ultras lanciando cori e saltando a destra e a manca.

Un messaggio che ha voluto impreziosire con un cuore rosso, di quelli che la generazione cresciuta a pane ed emoticon inserisce per dimostrare stima, affetto o amore. Ed è proprio di quest’ultimo sentimento che si può tranquillamente parlare in questo caso. Basta leggere quanto vergato di proprio pugno dal centrocampista per capirlo:

“Voglio ringraziare tutti i meravigliosi tifosi del Padova per questa fantastico anno trascorso insieme. Non vi dimenticherò mai, perché è la prima volta nella mia vita che ho la fortuna di giocare davanti ad un pubblico così appassionato e caloroso. Rimarrete per sempre nel mio cuore, mi avete dimostrato un affetto incredibile! Mi dispiace di dovermene andare, avrei voluto vestire questa maglia ancora per molto tempo, ma questo è il calcio e ora devo guardarmi in giro alla ricerca di altre opportunità… Anche se avrei voluto fare il capo ultras anche l’anno prossimo! Tiferò sempre per questa squadra e per questi colori, e spero che il Padova possa andare subito in serie B perché merita di giocare in categorie superiori. Grazie ancora a tutti voi, a chi mi ha scritto su Facebook e a chi nel corso dell’anno mi ha voluto bene. Io continuerò a volervene, per sempre. Forza Padova!”

E quel grande cuore finale che vale più di mille parole. Perché è un cuore biancoscudato…

 

 

 

 

 

 

Lupa Roma - A seguito dei numerosi test di inserimento al settore giovanile effettuati nel mese di giugno, la Lupa Roma FC comunica il completamento di tutti gli organici.

Naturalmente, alla ripresa delle attività, saranno valutati eventuali singoli inserimenti. Rimangono invece aperte le iscrizioni per la scuola calcio della Lupa Roma.

Con l’occasione si ringrazia tutti per la fattiva collaborazione ed attenzione dimostrata alla nostra società.

Vi ringraziamo per l'attenzione che presterete alla presente comunicazione e vi auguriamo buone vacanze,

 

LUPA ROMA FC