Le news non firmate sono prese direttamente dai siti ufficiali delle rispettive societa'.Grazie.

 

 

                                                                       RENATE-GIANA ERMINIO 2-1

Renate: Cincilla; Adobati (1’st Iovine), Gavazzi, Riva, Muchetti (1’st Pedrinelli); Gualdi (20’st Cocuzza), Malgrati, Chimenti (15’st Mira); Scaccabarozzi (35’st Mascheroni), Florian (20’st Spampatti), Curcio (26’st Rovelli). All: Boldini

Giana Erminio: Ghislanzoni, Perico, Augello, Marotta (33’st Romanini), Bonalumi, Montesano, Rossini (37’st Bardelli), Biraghi, Sarao (1’st Pinto), Crotti (20’st Perna), Spiranelli (1’st Recino). All: Albè

Marcatori: 4’pt Florian (R), 20’pt Spiranelli (G), 5’st Scaccabarozzi (R)

 

Buona prestazione della Giana Erminio nel primo test amichevole in casa del Renate, formazione che aveva già varie amichevoli di lusso nelle gambe (Milan, Parma, Entella). Ottimo il primo tempo: dopo aver subito un gol a 4' dall'inizio, la Giana effettua una serie di ripartenze pericolose e al 20', su cross di Augello, Spiranelli mette in rete al volo una bellissima palla che vale il pareggio. All'inizio della ripresa Scaccabarozzi approfitta di una leggerezza della difesa biancazzurra per portare in vantaggio i padroni di casa, mentre per il resto della gara si è lasciato ampio spazio ai cambi da ambo le parti per testare meccanismi e giocatori.

«Ho visto un bel primo tempo, nonostante loro siano partiti molto forte – commenta l'allenatore Cesare Albè – Mano a mano siamo cresciuti e abbiamo fatto un gran gol. La ripresa è stata il classico secondo tempo di un'amichevole, con le squadre un po' lunghe, che hanno patito un po' il caldo e la stanchezza. Come prima uscita possiamo comunque ritenerci soddisfatti. Possiamo solo crescere da qui all'inizio del campionato».

Anche Marco Biraghi, il capitano, non nasconde una punta di soddisfazione: «Noi eravamo alla prima partita, mentre il Renate aveva già fatto molto. Abbiamo fatto delle belle ripartenze e un bellissimo gol. La cosa importante è aver visto che ci possiamo stare».

Domani mattinata di riposo, appuntamento al pomeriggio per continuare la preparazione in vista della prossima amichevole, domenica 3 agosto, in casa del Caravaggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Pisa 1909 comunica di aver definito l’ingaggio del difensore classe 1981, Andrea Lisuzzo. Il calciatore sarà immediatamente a disposizione di mister Braglia nel ritiro di Fiumalbo. Andrea Lisuzzo vanta una lunga ed importante carriera contrassegnata dalle esperienze con Palermo, Foggia, Gela, Martinafranca, Novara e Spezia. Con i piemontesi il suo periodo più lungo ed intenso con la promozione nella massima serie nella stagione 2010-2011. Nell’ultima stagione Lisuzzo ha collezionato 38 presenze e 2 reti con lo Spezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

REAL VICENZA - Si comunica che in data odierna è stato raggiunto l’accordo con il difensore Daniel Beccaro, appena svincolato dal Padova. Il classe 93, è reduce da due stagioni al Santarcangelo dove ha collezionato 51 presenze e 2 gol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il San Marino Calcio comunica di aver trovato l´accordo per il contratto, di durata annuale, con il calciatore Carles Coto, attaccante classe ´88. Il calciatore, già campione europeo nel 2007 con l´Under 19 spagnola, nelle ultime stagioni ha giocato con Anorthosis, Dinamo Tiblisi e Dimano Minsk.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


                                                    HELLAS VERONA - FC SÜDTIROL 6-0 (6-0)


Hellas Verona (1° tempo – 4-3-3): Andrade; Martic, Bianchetti, Marques, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Ràbusic, Jankovic.
Nel secondo tempo sono entrati: Gollini, Gonzales, Rodriguez, Valoti, Donati, Fares, Ionita, Nenè, Chanturia,  Christodopulos, Cappelluzzo. 
Allenatore: Andrea Mandorlini
FC Südtirol (1° tempo – 4-3-3): Melgrati; Mladen, Kiem, Ientile, Martin; Furlan, Tait, Branca; Campo, Fischnaller, Cia.
FC Südtirol (2° tempo – 4-3-3): Melgrati (70. Miori); Bertinetti, Kiem (70. Pacifico), Ientile, Martin (79. Brugger); Furlan (63. Melchiori), Tait, Branca (78. Cremonini); Cia (70. Canotto), Chinellato, Fischnaller (60. Marras). 
Allenatore: Claudio Rastelli
Arbitro: Minelli di Varese (Avellano – Lo Cicero)
Reti: 8. Jankovic (1:0), 15. Gomez su rigore (2:0), 18. Hallfredsson (3:0), 33. autorete di Kiem (4:0), 38. Marques (5:0), 45. Hallfredsson (6:0), 

 

Nel secondo test-match estivo della nuova stagione, andato in scena a Stanghe di Racines cinque giorni dopo l’amichevole con lo Spezia, il Südtirol è uscito sconfitto per 6-0 dal confronto amichevole con l’Hellas Verona, squadra che milita nel campionato di serie A, coi biancorossi autori di un buon secondo tempo, nel quale non hanno subito gol, creando due limpide palle-gol con Cia.
 
Live match. Seconda uscita stagionale per il nuovo Südtirol, edizione 2014/2015, che a Stanghe di Racines affronta in amichevole l’Hellas Verona, squadra rivelazione dello scorso campionato di serie A, anch’essa in ritiro in Val Ridanna.
Rispetto al test-match con lo Spezia, mister Rastelli recupera Chinellato, ma lascia a riposo precauzionale gli acciaccati Fink e Tagliani. Debuttano invece dal primo minuto i neoacquisti Melgrati e Mladen. Nel Verona, in tenuta bianca, assente Luca Toni, diventato ieri papà per la seconda volta.
Nel primo tempo il Südtirol si affida in difesa alla coppia centrale Kiem-Ientile, con Tait riproposto playmaker, mentre il tridente è quello titolare, ovvero Campo-Fischnaller-Cia.
L’inizio di match sembra marca scaligera, ma sono i biancorossi ad operare il primo affondo con Fischnaller ad imbucare in area un gran pallone e con Cia ad aprire il compasso e ad infilare il pallone in rete, ma l’arbitro annulla il gol per posizione di fuorigioco – molto dubbia – dello stesso Cia.
Gioca con disinvoltura la formazione di Rastelli, e a 4’ Furlan va al cross, con Branca che sulla respinta prova la volée ma non inquadra la porta.
Al 7’ si vede per la prima volta il Verona, con lancio filtrante di Jankovic, uscita a vuoto di Melgrati e con Gomez che colpisce il palo esterno.
Un minuto più tardi il Verona passa, con destro non irresistibile dalla distanza di Jankovic che sorprende Melgrati, vanamente proteso in tuffo. 
Il Südtirol continua a giocare a testa alto e a petto in fuori, con Furlan che prova il destro dalla distanza, ma un minuto più tardi Rabusic entra in area, venendo sgambettato maldestramente da Ientile. Dal dischetto, Gomez fa 2-0 per il Verona.
Il tris lo cala Hallfredsson, che su punizione “buca” la barriera e Melgrati.
Poi la partita attraversa una fase di stallo, coi biancorossi che serrano le fila, ma al 33’ arriva il poker gialloblu su sfortunata autorete di Kiem sul quale carambola il pallone rinviato da Ientile.
Più fortunato il Verona, col tiro deviato di Tait che finisce a lato di un soffio, con Andrade fuori causa.
Il 5-0 degli scaligeri arriva al 38’ su angolo di Jankovic e colpo di testa di Marques.
Poco prima dell’intervallo altro gol del Verona, con Jankovic che serve Obbadi, il quale mette a sedere Melgrati per poi servire sotto porta Hallfredsson, che fa 6-0, parziale col quale le due squadre vanno negli spogliatoi.
Nell’intervallo poche sostituzioni. Nel Südtirol entrano solo Chinellato e Bertinetti. Biancorossi vicinissimi al gol dopo appena 20 secondi, con bel cross di Fischnaller che Cia – al volo – spedisce alto sopra la traversa.  
Il Verona abbassa i ritmi, il Südtirol trova più spazi e meno affanno in difesa, e al 23’ su cross di Bertinetti il piattone di Cia è ancora impreciso. 
L’amichevole di Stanghe di Racines finisce 6-0 per l’Hellas Verona. Prossimo significativo appuntamento per il Südtirol, il primo impegno ufficiale della nuova stagione, ovvero il match del Druso contro il Teramo, in programma domenica 10 agosto con inizio alle ore 17 e valido per il primo turno della Coppa Italia/Tim Cup.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VICENZA - Vicenza Calcio comunica che il calciatore Damir Bartulovic, attaccante classe 1996 è stato convocato con la Nazionale Slovena Under 19 per uno stage di formazione a Lubjana, in programma da lunedì 28 a giovedì 31 luglio 2014.

Durante l’amichevole U19 Slovenia – Sampion Celje (Serie B Slovena), l’attaccante si è particolarmente distinto segnando due splendidi gol che hanno portato alla vittoria la sua squadra con il punteggio finale di 3-2.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VENEZIA - La partita di Coppa Italia TIM F.B.C. Unioneve Venezia - Taranto, si giocherà domenica 10 agosto alle ore 18.00 presso lo Stadio P.L. Penzo.
Prezzi dei biglieti e modalità di acquisto verranno resi noti nei prossimi giorni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BARLETTA - Il ritiro del Barletta in terra umbra si chiude con l'amichevole disputata sul terreno del "Citronella" di Norcia contro la Ternana, compagine prossima alla disputa del torneo di Serie B.
I rossoverdi si sono imposti con il risultato di 2-0 con reti entrambe siglate da Mirko Antenucci, lesto a sbloccare il risultato già al 7' e poi a raddoppiare al 16' della prima frazione di gioco. Nell'intervallo c'è stata la consueta girandola di sostituzioni, con i tecnici Sesia e Tesser che hanno dato spazio a tutti gli altri effettivi al momento disponibili. Seppur penalizzata dal risultato, la squadra biancorossa ha tenuto bene il campo, tenendo testa ad un avversario di categoria di categoria superiore.
Queste le dichiarazioni del tecnico biancorosso Marco Sesia al termine dell'incontro: "Non era facile per noi dare il massimo oggi, poiché l'impegno si è incastonato nell'ultimo giorno del nostro ritiro, pertanto le gambe erano un po' pesanti e questo lo abbiamo pagato nell'approccio iniziale. Va detto che anche l'avversario sta lavorando come noi, quindi quanto detto non deve essere una giustificazione: abbiamo subito dei gol evitabili nel contesto di un buon allenamento che ci tornerà utile. Ora qualche giorno di pausa ci aiuterà a riprendere il lavoro con ancora più convinzione in attesa dei primi impegni ufficiali".
La comitiva biancorossa rientrerà in tarda serata a Barletta. A seguire spazio ad una breve sosta e ripresa degli allenamenti fissata per lunedì 4 agosto, alle ore 16.30, presso lo stadio "Puttilli".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GUBBIO  -  Porte girevoli quelle che riguardano il mercato del Gubbio e non soltanto per il ruolo di portiere. Ieri abbiamo avuto la conferma che Malaccari e Laezza hanno salutato la maglia rossoblù, stanno per accasarsi al Savoia, con un contratto in scadenza e con delle difficoltà nel rinnovo era troppo rischioso mantenere in rosa un ragazzo come Nicola Malaccari che non sembrava comunque aver iniziato al massimo la stagione, forse anche deconcentrato dalle troppe chiacchiere di mercato. Con lui in Campania lo seguirà anche Giuliano Laezza che non rientrava più nei piani della società e di mister Acori. Perso Pisseri, per il ruolo di portiere il Ds Pannacci ha praticamente chiuso il discorso per Antony Iannarilli, scuola Lazio ed ex Salernitana, classe 1990, giovane ma che può vantare già tre campionati tra i professionisti anche se non tutti da titolare. Iannarilli rimase vittima nel Febbraio 2013 di un grave infortunio nella partita tra Salernitana e Borgo a Buggiano, tanto che ricoverato all’ospedale di Lucca,  i medici furono costretti ad asportargli la milza. Restano da limare pochi dettagli, entro oggi, al massimo domani, dovrebbe essere sottoscritto l’accordo tra il Gubbio ed il portiere nato ad Alatri (Fr). Altri innesti riguarderanno il centrocampo, almeno tre saranno gli arrivi come ci ha confidato il Ds Pannacci, è un reparto che verrà rivoltato come un calzino, per le scelte definitive si aspetta di conoscere anche la composizione del girone. E’ evidente che nel malaugurato caso di un girone composto in verticale serviranno calciatori con un certo pedigree, più esperti e pronti alla battaglia nei campi caldi del Sud,  nel caso di girone orizzontale, quindi con squadre toscane, emiliano-romagnole, marchigiane, si potrà puntare su ragazzi più giovani ma di sicuro avvenire.  Pannacci sta lavorando sotto traccia ad un grande colpo per il ruolo di centrale di centrocampo. E’ un ragazzo ambito da tante squadre anche di categoria superiore, giovane ma di grande valore, vedremo se tra qualche giorno sotto traccia e con la calma olimpica che lo contraddistingue, il Ds riuscirà a sferrare l’attacco giusto. Nel ruolo di prima punta l’obiettivo ormai chiaro è Massimo Coda, Acori lo vuole fortemente, si tenterà fino all’ultimo di portarlo a Gubbio, sperando che non accada quanto successo con Pisseri. Nei radar societari è entrato da qualche giorno anche l’attaccante ex Avellino Camillo Ciano, un’alternativa qualora non andasse in porto l’operazione Coda. Una cosa è certa, dovendo prendere un portiere, un centrale di difesa, una prima punta ed almeno tre centrocampisti (vista la cessione di Malaccari il reparto è ridotto all’osso), saranno almeno 5 i calciatori che arriveranno.

Un pensiero finale lo vogliamo rivolgere alla Lega ed alla composizione dei gironi. Con un paese sull’orlo del baratro in ogni settore, pensare di comporre i gironi in maniera verticale costringendo le società a sobbarcarsi spese per trasferte lunghissime, ed in pratica non dare la possibilità ai tifosi di seguire la propria squadra in trasferta( chi è disposto a fare oggi, con questa crisi, 1500-1600 km tra andata e ritorno?) ci sembra una follia allo stato puro. Tutto questo, per fantomatici problemi di ordine pubblico? Come mai non si ricorre al provvedimento di vietare le trasferte alle tifoserie ospiti nei cosiddetti match a rischio come faceva l’osservatorio delle manifestazioni sportive qualche anno fa in serie A? E’ possibile che in questo paese la prepotenza abbia sempre ragione sulla correttezza? I GIRONI VANNO COMPOSTI ORIZZONTALMENTE, la logica della spending review deve essere applicata anche al calcio, solo in questo modo si può ragionare, non è il caso di agitare il fantasma dei match a rischio per meri interessi di bottega personali (dicasi desiderio di non avere tra i piedi avversari di grande spessore tecnico). Se queste società che vantano delle cosiddette tifoserie a rischio, dovessero salire tutte in serie B, faremmo 2-3 gironi anche nella serie cadetta per non farle incontrare? Lo ripetiamo, la logica e la correttezza devono essere premiate, solo così si può pensare di essere ancora credibili.

Massimiliano Francioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SALERNO - Gli allenamenti della Salernitana sono ripresi questa mattina nel ritiro di San Vito di Cadore. I granata, divisi in tre gruppi, hanno effettuato ripetute sui 300 m. Nel pomeriggio gli uomini di Mario Somma sono stati impegnati su partite a tema.

oggi alle ore 15:30 a Belluno contro la squadra locale l’ultima amichevole in programma nel ritiro dolomitico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LUMEZZANE - - BALDASSIN E PALAZZOLO IN ROSSOBLU
L'A.C. Lumezzane comunica di aver acquisito le prestazioni sportive dei calciatori:
Baldassin Luca centrocampista classe 1994 ultima stagione al Paggibonsi dove ha totalizzato 32 presenze ed 1 gol
Palazzolo Niccolò centrocampista classe 1994 ultima stagione al Cuneo dove ha totalizzato 27 presenze e 2 gol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’U.S. Pistoiese 1921 comunica che questa sera alle ore 19:30 si terrà presso la Tenuta dei Giraldi di Caloria un incontro di saluto e ringraziamento con il Sindaco di Larciano SIg. Antonio Pappalardo, i consiglieri comunali ed i dirigenti della Larcianese Calcio a sancire il termine del ritiro precampionato Arancione. All’evento parteciperanno i Dirigenti, il Mister e la Prima squadra dell’US Pistoiese.

L’U.S. Pistoiese 1921 desidera ringraziare nuovamente i Comuni di Larciano e Lamporecchio per l’accoglienza e la disponibilità mostrata durante tutto il periodo di ritiro precampionato degli Arancioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BASSANO - E' stato definito l'orario di inizio del match tra Vicenza e Bassano Virtus, primo turno eliminatorio di Tim Cup. Il derby verrà disputato alle ore 20.00 di domenica 10 agosto, nei prossimi giorni le informazioni relative all'acquisto dei tagliandi per i nostri tifosi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PISA - ii occasione della gara amichevole Pisa-Scandicci, in programma all’Arena Garibaldi – Stadio Romeo Anconetani giovedì 7 agosto (ore 17.00) la società Pisa1909 comunica le modalità per richiedere l’accredito stampa

Qualsiasi richiesta dovrà recare nell’oggetto l’indicazione Accredito Stampa Pisa-Scandicci e dovrà essere inviata solo ed esclusivamente via mail all’indirizzo

accrediti.pisa1909@gmail.com

Qualsiasi richiesta spedita in altro modo (ad esempio, via fax) o priva dei requisiti richiesti dovrà considerarsi automaticamente respinta e non avrà in alcun modo la garanzia del ricevimento della stessa.
Sarà automaticamente respinta anche qualsiasi richiesta pervenuta oltre le ore 12.00 del martedì precedente la gara.

 

 

 

 

 

 

 

 

Settore giovanile - logoPORDENONE - SCUOLA CALCIO PORDENONE – PICCOLI AMICI

ISCRIZIONI APERTE PER LA STAGIONE 2014/2015

● A CHI È RIVOLTA LA SCUOLA CALCIO – PICCOLI AMICI?

–> A tutti i bambini dai 5 ai 9 anni d’età, ovvero le classi 2009, 2008, 2007 e 2006.

● OBIETTIVO FORMATIVO

–> La Scuola calcio neroverde – Piccoli Amici ha la “mission” di educare attraverso il movimento e in maniera ludica. In tal modo si crea l’approccio corretto nel giovane calciatore, in rapporto al gioco di squadra.

● LE SQUADRE SVOLGERANNO UN CAMPIONATO F.I.G.C. (AUTUNNALE E PRIMAVERILE)

GLI ISTRUTTORI

- Mauro Brandolino

- Giuditta Schiavo

ISCRIZIONE: è comprensiva del kit di abbigliamento, ovvero tuta di rappresentanza, polo, bermuda, giubbino, completo e tuta da allenamento, k-way.

Per informazioni contattare la segreteria del Pordenone Calcio allo 0434.570996 (dal lunedì al venerdì, dopo le 16.00).

Scuola Calcio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Paganese è tornata in campo questa mattina allo stadio Comunale di Acquasanta Terme. Seduta prettamente atletica per il gruppo che ha lavorato in esercitazioni varie agli ordini del preparatore atletico Giovani. Non ha preso parte alla seduta odierna Calamai, fermo per un affaticamento muscolare. Il tecnico Stefano Cuoghi ha concesso al gruppo mezza giornata di riposo, si riprenderà domani, venerdi' 1 agosto, per una doppia seduta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALBINOLEFFE - Si conclude sullo 0-0 il match di Piacenza tra i padroni di casa e L'AlbinoLeffe. Tante le novità di formazione volute da mister Pala rispetto alla gara di ieri a Crema, a testimonianza che la cosa importante un questa fase della stagione è mettere minuti nelle gambe. Il Piacenza è pimpante e al 7' Marrazzo conclude, la difesa bluceleste mette la palla messa in angolo. Gli ospiti si fanno vedere al 34': Taugourdeau ci prova dalla distanza, ma la sfera termina oltre la traversa. I 15 minuti di intervallo consento ai due tecnici di ruotare i 22 in campo. Al 66' Il neo entrato Lazzarini compie due ottimi interventi nel giro di un minuto. All'80' nella iniziativa di Bentley che ci prova dalla distanza, palla fuori misura. È l'occasione che chiude l'incontro e questa due giorni di partite. L'AlbinoLeffe tornerà in campo a Zanica domani per una doppia seduta di allenamenti, mentre nel weekend sfiderà Caratese e Inveruno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BASSANO - Sabato 2 agosto 2014 con fischio d’inizio alle ore 18.00, si disputerà il 1^ Triangolare di calcio “Trofeo Alessio Elettrosicurezza” con tempi unici di 45’, presso lo stadio “San Vigilio” in Montebelluna, Via Biagi 6. Oltre alla nostra società, parteciperanno al Triangolare il Calcio Montebelluna 1919, e l'A.S. Cittadella 1973 con il seguente programma gare:

ore 18.00 A.S. CITTADELLA 1973 - BASSANO VIRTUS 55 S.T.
ore 19.00 CALCIO MONTEBELLUNA 1919 - A.S. CITTADELLA 1973
ore 20.00 CALCIO MONTEBELLUNA 1919 - BASSANO VIRTUS 55 S.T.

Il Calcio Montebelluna 1919 comunica che il prezzo del tagliando d'ingresso sarà pari a 5.00 euro, gli under 14 invece potranno accedere gratuitamente allo stadio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LUMEZZANE - IL 14 AGOSTO TRIANGOLARE AMICHEVOLE BRESCIA - LUMEZZANE - FERALPISALO'
Organizzato per Giovedi 14 agosto alle ore 20,00 presso lo Stadio "Lino Turina" di Salò, l'incontro amichevole triangolare di calcio "Trofeo Città di Salò - 5° Memorial Felice Saleri".
Al triangolare, in ricordo del figlio scomparso dell'ex Presidente del Brescia Calcio, parteciperanno il Brescia Calcio, l'A.C. Lumezzane e la Feralpisalò.
I biglietti saranno in vendita esclusivamente presso la biglietteria dello Stadio "Lino Turina" di Salò dalle ore 18,00 del giorno dell'incontro al prezzo di € 5,00 per tutti i settori.

 

 

 

 

 

 

 

La S.S. Barletta Calcio comunica che giovedì 7 agosto avrà luogo la presentazione a città e tifosi della Rosa dei calciatori e dello Staff tecnico per la stagione sportiva 2014/15, con appuntamento fissato alle ore 19.30 in Piazza Caduti in Guerra.

All'evento parteciperanno anche le autorità del territorio